L’OLIVO

Tra le coltivazioni tipiche del territorio troviamo dei secolari alberi di ulivo custoditi gelosamente dai produttori di olio. La varietà principale è la Zaituna, ovvero l’oliva siracusana per eccellenza, che restituisce un olio molto intenso dal sapore predominante.

La raccolta delle olive avviene esclusivamente a mano e immediatamente moliti secondo la tradizionale spremitura a freddo.

Proprio in queste parte della Sicilia, a cavallo della provincia di Siracusa e Ragusa,   sono coltivate le più pregiate varietà di olive della Sicilia dalle quali si ricava un olio extravergine di alta qualità, con un grado di acidità massima dello 0,65%, dal colore verde e dal profumo e dal sapore fruttato. All’olfatto si avverte un odore più o meno intenso, che ricordi il frutto fresco dell’oliva; infine, assaggiandolo, l’olio deve dare una leggera sensazione di amaro e piccante alla base della lingua, non deve essere untuoso, deve essere fluido e lasciare la bocca «pulita».

Grazie alla sua particolare composizione e per l’alto contenuto di acidi grassi polinsaturi essenziali ed altre sostanze antiossidanti minori, l’olio d’oliva è da considerare ad alto valore nutrizionale.